Si lancia da un balcone dell'ospedale: nuovi guai per Barba

Si lancia da un balcone dell'ospedale: nuovi guai per Barba
Non è ancora chiaro se si sia trattato di un tentativo di fuga oppure se Marco Barba, "U tannatu", il 45enne gallipolino ex pentito della Sacra Corona Unita in carcere per l’omicidio del marocchino Khalid Lagraidi, si sia lanciato da una finestra dell’ospedale Policlinico di Bari nel tentativo di porre fine alla sua vita.

L'uomo si trovava ricoverato nel reparto di chirurgia toracica del nosocomio barese, nella caduta ha rimediato la frattura di una gamba. Ma agli agenti ha raccontato che il suo proposito era farla finita.
Attorno alla mezzanotte, approfittando di una finestra aperta, Barba era infatti riuscito a sfuggire al controllo dei due agenti che lo stavano piantonando arrampicandosi sul davanzale e finendo su un terrazzino. La sua azione è durata pochissimo, perché è stato immediatamente bloccato dal personale. 
La notizia è stata diffusa da Federico Pilagatti, segretario nazionale del Sappe.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 25 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento: 19:36