Settanta migranti alla deriva: salvati dalla Guardia di Finanza

Settanta migranti alla deriva: salvati dalla Guardia di Finanza
1 Minuto di Lettura
Martedì 28 Maggio 2024, 06:57 - Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 14:28

Sbarco di migranti ieri sera nel Salento. I militari del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari e le Sezioni Operative Navali di Otranto e Gallipoli hanno individuato una imbarcazione a vela, al largo di Otranto, lasciata alla deriva, con a bordo circa 70 persone (donne e bambini inclusi) di varie nazionalità.

Si tratta di persone provenienti da Iran Afghanistan Iraq e Siria, tra cui anche 9 donne e 19 minorenni. Tutti sarebbero in buone condizioni. 

I soccorsi

L'imbarcazione col motore in avaria, è stata trainata nel porto di Otranto dove sono state attivate le operazioni di assistenza e identificazione dei migranti. L'ultimo sbarco sulle coste del Salento risale a sei mesi fa. 

 


Sono in corso accertamenti finalizzati ad individuare eventuali scafisti celatisi tra i migranti e a ricostruire la rotta, la dinamica dell’evento e la località di partenza. Le indagini sono affidate al pool investigativo anti immigrazione (interforze) coordinato dal gico del nucleo pef di Lecce

© RIPRODUZIONE RISERVATA