Sei attività sospese in provincia di Lecce e sanzioni per 55mila euro: blitz dei Nas nel Salento

Sei attività sospese in provincia di Lecce e sanzioni per 55mila euro: blitz dei Nas nel Salento
2 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Agosto 2022, 13:10 - Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 16:44

Sei attività sospese in provincia di Lecce e sanzioni per 55mila euro: blitz dei carabinieri del Nas nel Salento. Chiusi bar, laboratori, centri di estetica. 

I controlli 

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni sanitarie di Lecce, nell'ambito dei controlli sulla genuinità dei prodotti e della repressione delle frodi alimentari nel periodo estivo, hanno controllato in provincia di Lecce 140 attività, sospendendone 4, tra depositi di alimenti, bar e laboratori di preparazione alimenti, per un valore di 1.000.000 di euro circa, poiché attivate senza la notifica all'autorità sanitaria e interessate da carenze igienico-sanitarie e strutturali. I militari hanno sospeso l'attività di un ambulatorio di medicina estetica per carenze organizzative e strutturale per un valore di 500.000 euro circa. Inoltre è stata sospesa l'attività di un centro estetico per mancanza del titolo autorizzativo per un valore di 100.000 euro circa.

I carabinieri hanno sequestrato 20 chilogrammi di prodotti alimentari per un valore di 600 euro circa sprovvisti delle indicazioni/etichettatura di legge previsti e non sottoposti a tracciabilità e alle procedure previste dal piano di autocontrollo. In tutto sono state segnalate alle autorità amministrative competenti 49 persone e sono state elevate alle attività commerciali interessate sanzioni amministrative per complessivi 55.032 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA