Scontrino gonfiato per errore. Il ristoratore: «Vi restituirò i soldi»

Martedì 15 Settembre 2020 di Valentina CHITTANO

Spesso la coscienza dice una cosa, ma l'opportunismo ne fa fare un'altra. Nel caso che in questi giorni ha fatto parlare positivamente il popolo attivo sui social network, ha vinto la coscienza.
Così, un ristoratore di Galatina ha postato sul gruppo Facebook Sei di Galatina se un messaggio chiaro per ricercare gli ospiti della sua attività ai quali, qualche sera fa, per un errore erano stati addebitati dei soldi in più sul conto di fine cena.

«Sono il titolare del ristorante Il Fienile - scrive Paolo Adamo - e questo sabato sera (sabato scorso, ndr) è stata da noi ospite una coppia di galatinesi che hanno speso 87 euro, ma per sbaglio nel loro scontrino sono stati inseriti dei piatti in più per errore! Li invitiamo a tornare per rimediare all'errore. Grazie».
Da qui, il tam tam sui social per cercare la coppia. Non sappiamo se i due destinatari del messaggio abbiano già ricevuto l'avviso, ma resta il fatto di un gesto che avrebbe potuto rimanere nel silenzio di un fine settimana qualunque, e invece il ristoratore non ha voluto approfittare dell'errore ed ha deciso di mettere in moto un'azione di mea culpa e altruismo non così usuale.

Qualcuno avrebbe forse lasciato correre, fregandosi le mani per qualche euro in più piovuto dal cielo. I fatti raccontano intanto che questo ristorante, che si affaccia su Piazzetta Orsini, di fronte alla basilica di Galatina, ha sfruttato la potenza dei social per diramare con velocità un messaggio che aveva premura di far arrivare ai diretti interessati.

Il plauso di chi ha risposto al suo appello non è mancato con oltre 170 like, ma ci sono stati anche commenti negativi che hanno visto in questo post solo una trovata pubblicitaria, considerando poco plausibile l'accorgersi il giorno dopo dell'errore fatto. Inoltre c'è chi dice che tramite il tracciamento anti-covid a cui sono obbligati i ristoranti, il titolare avrebbe già dovuto risalire alla coppia in questione, senza divulgare nulla. Quale che sia la verità, la coppia - se esiste - è invitata al ristorante per riavere indietro la somma pagata in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 08:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA