La Madonna sul pedalò: così il parroco porta la fede tra i bagnanti

La Madonna sul pedalò: così il parroco porta la fede tra i bagnanti
di Andrea TAFURO
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Agosto 2017, 16:24

La Madonnina del mare a San Foca arriva in pedalò. Tra lo stupore e la sorpresa di turisti e bagnanti, l’altro ieri, nella marina di Melendugno è comparsa la statua della Madonna, a bordo di un pattino, con sacerdote e fedeli al seguito.
L’iniziativa è del parroco della chiesa Maria Santissima Assunta, don Mario Carogiuli, non nuovo a questo tipo di “missioni” pastorali. Già in passato infatti il sacerdote con microfono e vangelo, aveva portato la preghiera in vacanza tra ombrelloni e lettini.

Una scena d’altri tempi, per certi versi anche dal sapore nostalgico, che richiama alla mente la melodia del “W Sant’Eusebio” del film “Per Grazia ricevuta” di Nino Manfredi.
Anche nell’ultima incursione balneare, don Mario, in piedi sul pedalò, munito di megafono e sostenuto dalla fede dei parrocchiani, ha realizzato una breve processione in acqua e poi ha invocato l’intercessione della Madonnina del mare per i fedeli accorsi numerosi ed entusiasti per ottenere una benedizione.

«Tra fede e comprensibile folkore, l’arrivo dal mare della statua della Madonna, è un’iniziativa ispirata alla missione di evangelizzazione predicata da Papa Francesco - sottolinea don Mario Calogiuri ricordando il senso del suo messaggio - e l’importante è andare incontro, uscire dalla chiesa per accogliere e benedire i turisti e i giovani che affollano le nostre coste. Ogni sabato mattina ritorneremo in spiaggia a San Foca per dedicare del sano tempo libero alla spiritualità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA