Coronavirus, a Salice convocato il Centro per le emergenze:
«In paese un cittadino cinese da poco rientrato dalla Cina»

Domenica 23 Febbraio 2020 di Valentina PERRONE
Convocato il Coc a Salice Salentino, nella provincia di Lecce, per l’emergenza Coronavirus. È di poco fa l’ordinanza del sindaco Tonino Rosato che in qualità di autorità locale e sanitaria di Protezione Civile, ha stabilito la convocazione in via precauzionale del Centro operativo comunale «appreso che - si legge nel documento - sono pervenute informazioni circa la presenza nel territorio salicese di un cittadino di nazionalità cinese recentemente rientrato dalla Cina e accertato che il soggetto, in attesa di essere identificato, oltre ad avere un’attività commerciale ha anche dei figli che frequentano una scuola per l’infanzia presso questo comune».

È chiaramente scritto che «al momento non esistono criticità tali da assumere provvedimenti contingibili ed urgenti», l’informazione pervenuta sarebbe in fase di accertamento e verifica con tutti i dettagli necessari, ma dal Comune si è deciso di procedere alla convocazione del Coc per la direzione e il monitoraggio del fenomeno, «senza interruzione di continuità - si legge - fino al superamento dell’emergenza qualora questa dovesse presentarsi». Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA