Porto Cesareo, sequestrati mille ricci di mare nell'Area Marina protetta: multato pescatore sportivo "beccato" dalle telecamere

Venerdì 28 Gennaio 2022

Un pescato da 2mila euro. E' quanto costato ad un pescatore sportivo che ha pescato, all'interno di una zona dell'area marina protetta circa mille ricci di mare. 

Il sequestro e la multa

I militari della Guardia costiera di Gallipoli (Lecce) hanno sequestrato circa 1.000 ricci di mare, raccolti da un pescatore sportivo all'interno dell'area franca posta in prossimità dell'Isola Grande e della zona C (zona di riserva parziale) dell'area marina protetta di Porto Cesareo (Lecce).

L'attività di contrasto della pesca di frodo è stata resa possibile anche grazie al monitoraggio effettuato tramite il sistema di videosorveglianza in dotazione al consorzio dell'area marina. I 1.000 ricci di mare sono stati posti sotto sequestro e rigettati in mare, e al pescatore subacqueo è stata elevata una sanzione amministrativa di 2.000 euro.

Nei periodi in cui la pesca dei ricci è prevista, il limite di cattura è fissato a 50 esemplari per ciascun pescatore sportivo e di 1.000 per ciascun pescatore professionista.

Ultimo aggiornamento: 17:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA