A 29 anni s'infila sotto il treno per uccidersi, salvato da un poliziotto

A 29 anni s'infila sotto il treno per uccidersi, salvato da un poliziotto
 Si è infilato sotto un treno in partenza dalla stazione di Lecce, il Freacciargento per Roma, con l’intenzione di farla finita, ma è stato notato da un agente di polizia ferroviaria libero dal servizio che prima ha dato l’allarme per attirare l’attenzione del capotreno e del macchinista per bloccare la partenza del convoglio e poi ha raggiunto l’uomo. Lo ha tirato di peso sul marciapiede, salvandogli la vita. L’uomo, un cittadino pakistano di 29 anni, ha tentato di divincolarsi, gridando che voleva farla finita, ma alla fine è stato tranquillizzato e condotto all’ospedale “Vito Fazzi” dove ha ricevuto le cure dei medici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 10 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:56