Ritrovata la 16enne scomparsa a Ugento: era in Germania. Voleva raggiungere la famiglia in Polonia

Venerdì 25 Marzo 2022

Una fuga da casa per raggiungere la famiglia di origine in Polonia. Alessandra Veronica Congedi, la 16enne scomparsa lo scorso martedì fa da Ugento nel Salento è stata ritrovata in Germania, era a bordo di un treno diretto in Polonia. A essere informati del ritrovamento questa matttina intorno alle 5.30 i carabinieri dellla stazione di Ugento. Da quanto si apprende la ragazzina era a bordo di un treno che dalla Germania conduceva in Polonia. Le sue intenzioni erano quelle di raggiungere la famiglia di origine. 

Ugento, Alessandra lascia un biglietto alla famiglia e poi prende un treno per Milano

Alessandra voleva ritrovare la sua famiglia d'origine

Grazie alle indagini dei carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo di Lecce, dei militari della stazione di Ugento  e della Centrale operativa della Polizia postale, la giovane è stata identificata nella stazione ferroviaria di Freising in Germania. Non era sola ma in compagnia di un altro soggetto. A intercettarla la polizia tedesca.  La 16enne che viveva nel Salento con la famiglia adottiva era diretta in Polonia con l'intenzione di far rientro nel suo paese di origine. La ragazza, in buono stato di salute, sarà rimpatriata per poi essere riaffidata ai propri genitori adottivi.

Il biglietto alla famiglia: «Ritornerò»

Prima di allontanarsi da casa all'alba del 22 marzo, Alessandra aveva lasciato un biglietto alla famiglia: «Ritornerò. Non mi cercate». Poi aveva raggiunto la stazione di Lecce - probabilmente in autostop - dove aveva preso un treno per Milano. Solo la prima tappa del suo lungo viaggio verso la Polonia. Gli inquirenti grazie ai filmati delle telecamere presenti in stazione a Lecce sono riusciti a ricostruire gli ultimi movimenti della 16enne. Dai video si vede la ragazza prendere un treno per il Nord.

Di Veronica ancora nessuna traccia

Nessuna notizia invece dell'altra giovane coetanea, che si è allontanata da una comunità del capoluogo leccese. Vittoria Rita Masi, è stata vista per l’ultima volta nel pomeriggio di martedì 22 marzo, intorno alle 18, nel centro storico di Lecce. È alta circa 1 metro e 60 centimetri, ed indossava una felpa rossa con cappuccio e dei jeans. È mora con occhi castani.

P.T.

 

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA