Caos vaccini al comprensivo di Alezio, e arrivano i carabinieri

Mercoledì 5 Gennaio 2022 di Maria Claudia MINERVA

Ressa al comprensivo di Alezio per i vaccini dei bimbi under 11. L'istituto scolastico, in questi giorni di vacanze natalizie, è diventato un hub vaccinale che accoglie anche i piccoli studenti di Sannicola.

L'arrivo dei carabinieri

Già il 3 gennaio i genitori avevano lamentato code interminabili e assembramenti anche all'interno dell'istituto adibito ad hub vaccinale, ma stamattina il copione si è ripetuto e così, ad un certo punto, qualcuno ha chiamato i carabinieri perché si era creato disordine tra chi aveva prenotato e chi, invece, pur non avendolo fatto pretendeva di vaccinare il proprio figlio lo stesso.

«Non si può stare in queste condizioni - lamentano alcune mamme - siamo in fila da ore, con i bambini che si stancano e non possono nemmeno sedersi perché anche all'interno mancano le sedie. Per non parlare degli assembramenti che si creano anche all'interno, tra chi ha fatto il vaccino e deve aspettare i 15 minuti canonici e chi, invece, deve ancora sottoporsi alla somministrazione».

Ultimo aggiornamento: 15:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA