“Recintano” la spiaggia e ci sistemano sdraio e ombrelloni per San Lorenzo, ma arrivano i carabinieri

“Recintano” la spiaggia e ci sistemano sdraio e ombrelloni per San Lorenzo, ma arrivano i carabinieri
“Recintano” un pezzo di litorale per trascorrervi la giornata o la notte di San Lorenzo, ma arrivano carabinieri e guardia costiera, allertati dai bagnanti indispettiti. E' accaduto questa mattina intorno alle 11.30,  sulla spiaggia pubblica denominata dai bagnanti che la frequentano “lido Sparagno”, cioè “risparmio”, a Porto Cesareo.

I carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi della Guardia Costiera, allertati da alcuni usuali frequentatori dell'arenile, hanno proceduto al sequestro di un’area di circa 30 metri quadrati che, con ogni probabilità nottetempo, era stata perimetrata con un nastro. All'interno, erano anche stati piazzati ombrelloni e sdraio in vista della tradizionale notte di San Lorenzo.

I Carabinieri hanno proceduto ai rilievi del caso, sequestrando tutto il materiale presente all’interno del quadrilatero, individuando i responsabili del gesto e comminando loro una multa salata.

A quanti, questa notte, vorranno romanticamente trascorrere e celebrare San Lorenzo, va infatti ricordato che vige il tassativo divieto di accendere fuochi o fare uso di fornelli e allestire pic-nic con tavolini e sedie in aree non riservate allo scopo. Municipale e Capitaneria di Porto vigileranno tutta la notte. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 10 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento: 11-08-2019 10:17