Rapinano un'anziana e usano il suo bancomat: arrestati grazie alle telecamere

Giovedì 20 Febbraio 2020

A Carmiano, in provincia di Lecce, tre uomini sono stati arrestati dai carabinieri per una rapina e per l'utilizzo di bancomat rubati per prelevare denaro, episodi avvenuti a novembre dello scorso anno. A incastrarli sono state le immagini delle telecamere posizionate su una postazione bancomat che ha ripreso due di essi mentre prelevavano 950 euro. Poco prima i tre, con il volto coperto da passamontagna e scaldacollo, hanno rapinato una donna di oltre 70 anni minacciandola con una pistola e rubando la borsa. All'interno c'erano le carte di pagamento elettronico della signora e dell'anziano fratello, con il 'pin' riportato sugli stessi bancomat. Pensando di farla franca, i prelievi di denaro sono stati effettuati ad uno sportello di Porto Cesareo ma in breve le attività di indagine hanno permesso di identificarli. Per un 23nne ed un 38enne, riconosciuti dai filmati, sono stati disposti gli arresti domiciliari mentre al terzo, 25enne, è stato notificato l'obbligo di firma. Nel corso di una perquisizione proprio a casa del terzo complice è stata trovata una pistola a salve illegalmente detenuta.

Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 16:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA