Travolte dalle onde, 3 ragazzine rischiano di annegare. Salvate dal bagnino

Domenica 14 Giugno 2020 di Francesco DE PASCALIS
Il tratto del litorale

Triplo salvataggio nella acque di Torre Lapillo, litorale nord della costa di Porto Cesareo, precisamente nel tratto di spiaggia libera localizzata nei pressi dello stabilimento balneare Samanà dove tra ragazzine hanno rischiato di annegare ma sono state messe in salvo grazie al coraggio e alla prontezza di riflessi del bagnino.
Protagonista del salvataggio è stato Luigi Cazzella che con forza, coraggio ed intelligenza ha salvato dalla forza del modo ondoso spinto dal vento di scirocco le tre ragazzine che giocavano in acqua.

Erano circa le 13 quando il  bagnino, sulla postazione di vedetta, ha notato del movimento in mare ed ha compreso sin da da subito che le richieste d'aiuto non erano un gioco. Ad essere in seria difficoltà erano infatti tre ragazzine di cinque, sette e 13 anni. È così si è lanciato in mare, raggiungendole pochi minuti dopo e, combattendo con le onde, è riuscito ad aggrapparle e a portarle con sé verso riva.

Non c'è stato bisogno dell'intervento dei sanitari del 118, perché una volta usciti dal mare, bagnino e ragazzine erano in buone condizioni.  Il tutto è accaduto non nello specchio d'acqua dello stabilimento dove è impiegato il bagnino, bensì sul tratto di mare di spiaggia libera poco distante.

Ultimo aggiornamento: 20:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA