Prendono a pugni l'impreditore che non aveva pagato: arrestati due fratelli

Sabato 4 Luglio 2020
Uno dei due aveva lavorato per una settimana di prova, lo scorso anno a marzo, nel cantiere di un imprenditore edile. Il quale, secondo la loro versione, non avrebbe poi corrisposto il dovuto. Così', due fratelli di Calimera, C.T e D.T., hanno raggiunto l'imprenditore e lo hanno preso a pugni. Per questo sono stati arrestati ieri sera, dai carabinieri della locale stazione, e dopo le operazioni di rito, sono stati accompagnati a Borgo San Nicola.
Sono ritenuti responsabili di tentata estorsione, lesione personale e atti persecutori.
  Ultimo aggiornamento: 12:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA