Puglia, 120 nuovi contagi: i casi salgono a 906. Due casi a Lizzanello

Lunedì 23 Marzo 2020
Sanificazione dell'ospedale
Sono 120 i casi di coronavirus accertati oggi in Puglia (sulla base dei 601 test per l'infezione Covid19 coronavirus effettuati sull'intero territorio). I nuovi contagi sono così suddivisi:
 
37 nella Provincia di Bari;
10 nella Provincia Bat;
2 nella Provincia di Brindisi;
14 nella Provincia di Foggia;
29 nella Provincia di Lecce;
5 nella Provincia di Taranto;
2 attribuiti a residenti fuori regione;
21 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia.

LEGGI ANCHE: Copertino, un altro infermiere positivo: slitta a domani l'apertura dell'ospedale Covid Medico di famiglia positivo va in ospedale a Campi: chiusa Radiologia
LEGGI ANCHE: In Puglia cauto ottimismo: casi in crescita stabile e il trend resta invariato

Sono stati registrati 6 decessi: 1 nella provincia di Brindisi, 4 nella provincia di Foggia, 1 nella provincia di Lecce.

TREND STABILE IN PUGLIA
La curva di crescita del contagio resta dunque stabile (Ieri i nuovi casi erano 111) da ormai due giorni.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 906, così divisi:
268 nella Provincia di Bari;
59 nella Provincia di Bat;
102 nella Provincia di Brindisi;
226 nella Provincia di Foggia;
149 nella Provincia di Lecce;
46 nella Provincia di Taranto;
15 attribuiti a residenti fuori regione;
41 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia.

DUE CASI A LIZZANELLO
«Una coppia di nonni di Merine, da qualche ora è ricoverata al pronto soccorso del Vito Fazzi di Lecce». La notizia arriva dal sindaco di Lizzanello Fulvio Pedone. Una donna di 81, secondo i medici, ha un quadro clinico che, purtroppo, induce i medici ad una prognosi di Coronavirus. «Le sue condizioni sono stazionarie e comunque, si è ancora in attesa di ricevere risposte ufficiali da Bari sull’esito del tampone», dice il sindaco, mentre il marito di 85 anni, «affetto da altre patologie, è in osservazione clinica ed è stato sottoposto a tampone. A darmi la notizia è stato il loro figliolo, il nostro consigliere comunale Antonio Parlangeli», scrive il sindaco Pedone sulla pagina ufficiale del Comune di Lizzanello. «Assicuro la comunità di Merine e di Lizzanello che tutta la sua famiglia sta bene e che sia lui che i suoi familiari sono in regime precauzionale anticontagio. Chiunque ritiene di avere avuto contatti sospetti deve attuare le precauzioni dell’isolamento volontario e comunicare telefonicamente sintomatologie sospette al medico curante», ha detto il sindaco Pedone. .

Allarme virus in ospedale a Castellaneta: positivo un altro primario. La Procura apre un'inchiesta Ultimo aggiornamento: 24 Marzo, 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA