Covid e posti letto, ora scatta l'allarme: oltre 1.600 ricoverati in Puglia. Dea e Fazzi verso l'esaurimento

Sabato 21 Novembre 2020 di Maddalena MONGIò

Aumentano, e anche in maniera considerevole, i ricoverati, passati a 1.610, ben 86 in più rispetto a 24 ore prima. E gli ospedali Covid finiscono sotto pressione, al punto da far scattare l'allarme per l'esaurimento dei posti letto, come è avvenuto nel Salento. Un quadro che non lascia ben sperare, anche alla luce dell numero degli attuali positivi che, in Puglia, sfiora quota 30mila.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 20:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA