Violenta tromba d'aria: panico a Porto Cesareo. Ombrelloni sradicati e bagnanti feriti

Domenica 22 Agosto 2021 di Francesco DE PASCALIS

Paura a Torre Lapillo

Una  violenta tromba d'aria ha creato il panico lungo il litorale nord dell'Area Marina Protetta Porto Cesareo precisamente lungo gli arenili situati nella frazione di Torre Lapillo, con bagnanti feriti

La domenica pomeriggio di tanti turisti e vacanzieri in spiaggia è stata quindi interrotta da un twister che ha creato panico e paura. Ad essere colpiti dalla furia del vento sono stati tratti di arenile situati tra gli stabilimenti balneari privati dell'Orange Sun e della Bahia. Erano da poco passate le Alle 16.49, quando il twister creatosi in mare ha raggiunto la spiaggia sradicando ombrelloni che poi sono ricaduti pericolosamente tra i bagnanti e qualcuno di loro purtroppo è rimasto ferito senza grosse conseguenze.

Bancarella di gonfiabili scaraventata in mare

 

Addirittura una bancarella di gonfiabili e chincaglierie varie, di quelle che percorrono la spiaggia sospinte da venditori ambulanti extracomunitari, è stata catapultata in acqua a diversi metri di distanza dalla costa e un altro sfortunato bagnante è stato travolto.

La tromba d’aria ha poi continuato il suo percorso in mare senza colpire altri tratti di spiaggia. Un fenomeno meteorologico non nuovo sul litorale jonico che ha creato paura tra le migliaia di bagnanti che a quell'ora popolavano l'arenile.

Ultimo aggiornamento: 23 Agosto, 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA