Caos e botte in spiaggia, anziano si avvicina a una bimba: picchiato dai bagnanti

Caos e botte in spiaggia, anziano si avvicina a una bimba: picchiato dai bagnanti
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Agosto 2022, 17:33 - Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 12:16

Si sarebbe avvicinato a una bimba di 5 anni in spiaggia a Porto Cesareo chidendole dove fossero i suoi genitori. Un gesto mal interpretato da alcuni bagnanti che hanno forse ritenuto che l'uomo avesse cattive intenzioni. Per questa ragione un anziano di 70 anni è stato aggredito e picchiato da bagnanti e familiari della bimba. È accaduto nel pomeriggio in un tratto di spiaggia libera tra due lidi.

Il caos in spiaggia, poi il pestaggio

Secondo la ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, intervenuti sul posto su sollecitazione degli stessi bagnanti, mentre era intento a fare il bagno il padre della piccola l'avrebbe temporanamente persa di vista. A richiamare la sua attenzione sarebbe stato però un capanello di turisti che avevano accerchiato un anziano aggredendolo a calci a pugni. L'uomo sarebbe stato colpevole di aver incontrato la bimba da sola in spiaggia e di averle chiesto dove andava e quanti anni avesse. Un gesto mal interpretato da alcuni bagnanti che hanno ritenuto che l'uomo potesse avere cattive intenzioni. Da qui, dunque, calci e pugni. Una volta sedati gli animi grazie all'intervento dei carabinieri e chiarito l'equivoco, tuttavia, lo stesso genitore della piccola avrebbe manifestato ai militare l'intenzione di non sporgere denuncia nei confronti dell'anziano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA