Sbanca le dune e ci piazza recinto e cancello: una denuncia

Sabato 25 Gennaio 2020 di Francesco DE PASCALIS
Decide autonomamente di recintarsi un pezzo di terreno che, dai primi accertamenti, non era nemmeno del tutto di sua proprietà. E lo fa senza alcun permesso da parte del Comune e sbancando un pezzo di cordone dunale. Per questo i carabinieri della Stazione di Porto Cesareo, nelle scorse ore, precisamente in località Torre Chianca, hanno sequestrato la zona e denunciato un uomo all'autorità giudiziaria.

L'abuso è stato scoperto anche grazie alle telecamere installate sulla torre, telecamere a lungo raggio, cuore del progetto “Torri Vedette della Legalità” e che puntano proprio a garantire territorio ed ambiente da abusi e reati. 
L'uomo denunciato aveva recintato un pezzo di terra di 100 metri quadrati con pali e rete metallica, impiantato un cancello che consentisse l’accesso e, all’interno, aveva provveduto addirittura a sbancare pezzi di cordone dunale deturpando bellezze naturali. © RIPRODUZIONE RISERVATA