Pizzicato durante un controllo: addosso droga e contanti

Pizzicato durante un controllo: addosso droga e contanti
Fugge dal controllo della polizia, ma viene ritrovato nel giardino di casa e denunciato per spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di D.A. un 25enne senegalese.
L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri nei pressi della stazione ferroviaria, dove una volante ha notato alcuni cittadini stranieri in attesa dell’apertura del centro Caritas. Al momento del controllo uno di loro ha riferito di non avere i documenti e di essere in regola con il permesso di soggiorno.

Nello zainetto in suo possesso è stato trovato un verbale di notifica di un decreto di espulsione della Questura di Lecce. Vistosi scoperto il giovane si è dato alla fuga in via Duca Degli Abruzzi facendo perdere le proprie tracce. All’interno dello zaino gli agenti hanno rinvenuto sette confezioni in bustine di cellophane di colore trasparente, contenenti circa 22 grammi di marijuana, oltre ad una sigaretta contenente lo stesso tipo di stupefacente.

Nel frattempo, la polizia ha raggiunto il domicilio del senegalese e l’affittuario ha sostenuto che il 25enne non fosse in casa. La suoneria del cellulare proveniente dal giardino retrostante lo ha però incastrato. Lo straniero, infatti si trovava proprio nel giardino steso su di un asciugamano a prendere il sole.

Prima di essere accompagnato in ufficio, lo straniero è stato perquisito e nella tasca dei pantaloni sono state trovate diverse banconote di vario taglio, per la precisione € 435,00. Al termine degli accertamenti il senegalese è stato denunciato a piede libero per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 22 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:41