Piove nel conservatorio "Tito Schipa": primo piano inagibile. Gli allievi: "Non è la prima volta"

Pioggia al primo piano del "Tito Schipa" di Lecce
Pioggia al primo piano del "Tito Schipa" di Lecce
di Mattia CHETTA
3 Minuti di Lettura
Martedì 6 Dicembre 2022, 13:37 - Ultimo aggiornamento: 15:13

Piove al primo piano della sede centrale del conservatorio "Tito Schipa" di Lecce e il direttore, il maestro Corrado De Bernart, inibisce agli allievi in via precauzionale l'utilizzo delle aule.
La "sorpresa" ieri mattina quando, un gruppo di allieve e allievi, recatisi al primo piano della sede di via Ciardo, a Lecce - piano che ospita la direzione e la parte amministrativa del conservatorio, oltre ad aule per l'apprendimento -, hanno assistito ad uno scenario indecoroso.

Video

Gli allievi: "Non è la prima volta"


"Oggi - scrive uno studente sui social - siamo arrivati ad un punto di rottura, le infiltrazioni di acqua che cadono dal tetto del primo piano del nostro conservatorio ci hanno letteralmente impedito di entrare a fare la nostra consueta lezione. Da ormai più di un anno seguiamo le lezioni con i secchi di acqua di fianco ai nostri banchi che raccolgono la pioggia che cade dal soffitto, studenti e insegnanti che per ORE e ORE settimanali son COSTRETTi a inalare muffe ed umidità con i conseguenti problemi che possono comportare, oltre il - ben più grande - rischio, quasi certezza, che il soffitto ceda e venga giù, con l'alta probabilità che avvenga durante le ore di lezione, che si svolgono per l'intera giornata per tutta la durata della settimana. Senza contare il fatto che l'estate in tutte le aule si raggiungono temperature INDECENTI, aspettano solo che ci scappi il ferito se non peggio.
Noi studenti stiamo segnalando insieme ai docenti e alla direzione e presidenza del conservatorio, ma da più di un anno puntualmente tutte le nostre segnalazioni vengono ignorate. Dobbiamo per forza ridurci a pubblicare dei video sui social o a rivolgerci a dei giornalisti per farci sentire? Bene, così sia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA