Piano traffico, cambia la viabilità in zona stadio Via del Mare: le novità

Da domenica nuovo piano anti-caos dopo i verbali a raffica al Via del Mare

Piano traffico, cambia la viabilità in zona stadio Via del Mare: le novità
di Matteo BOTTAZZO
4 Minuti di Lettura
Venerdì 30 Settembre 2022, 08:05 - Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 20:07

Nuovo piano della mobilità per l'area attorno allo stadio Via del Mare . Dopo il caos, i disagi e la pioggia di multe ai tifosi durante gli incontri casalinghi del Lecce, già da domenica prossima si cambia. Il match contro la Cremonese, in programma alle ore 15 coinciderà con l'esordio del nuovo piano traffico, elaborato dopo le polemiche a margine del triplice fischio della partita contro il Monza. In quell'occasione la pioggia di verbali elevati a tanti tifosi giallorossi fece storcere il naso a più qualcuno.

Così, in queste settimane e su sollecitazione della società di via Colonnello Costadura, Comune di Lecce e gli enti preposti si sono messi a lavoro per trovare soluzioni utili a rendere più agevole l'accesso allo stadio per gli oltre 20mila tifosi attesi in occasione della sfida salvezza in cui saranno impegnati gli uomini di Marco Baroni.

Le novità

Per la partita di domenica contro la formazione grigio rossa, innanzitutto, sarà garantita la riapertura dell'uscita 7A della tangenziale est per consentire l'accesso alla corsia esterna di Viale Giovanni Paolo II attraverso l'imbocco in direzione Stadio della SP 364 San Cataldo-Lecce. Via libera anche alla sosta dei veicoli lungo la corsia esterna di Viale Giovanni Paolo II in direzione centro città e alla riapertura a senso unico in uscita dalla città di Via Scrimieri, con sosta dei veicoli che vi faranno ingresso da Via Giovanni Paolo II. L'obiettivo di queste misure è garantire il deflusso dei tifosi che provengono dalle province di Lecce e Brindisi e raggiungono lo stadio attraverso le Tangenziale. La corsia interna di Viale Giovanni Paolo II, quella che costeggia lo Stadio, resterà chiusa al traffico dalla rotatoria per il quartiere Kolbe per garantire la sicurezza dei tifosi che transiteranno a piedi in quella zona. L'uscita 8A, invece sarà quella consigliata per chi decide di lasciare la propria auto nella zona 167A, tra via Bari e via Roma.

Rimane il divieto di lasciare l'auto sulle rampe della Tangenziale. I due piazzali adiacenti allo stadio Via del Mare, Rozzi e Adamo saranno riservati alla sosta degli abbonati U.S. Lecce più anziani, delle persone con disabilità, degli addetti all'organizzazione e alla realizzazione della manifestazione sportiva. In questi giorni la società sta completando lo scorrimento degli elenchi anagrafici degli abbonati interessati al ritiro del pass auto.

L'appello del sindaco

Dal sindaco Carlo Salvemini arriva però un invito ai cittadini: «Il consiglio che rivolgo a quanti risiedono a Lecce è di raggiungere lo Stadio con bici, scooter, monopattini e mezzi pubblici grazie alla linea Stadio in Bus, sempre più utilizzata ad ogni partita. Queste misure, concordate con la Prefettura, le forze dell'ordine e la società, consentiranno, a nostro parere, di diminuire i disagi per gli automobilisti. Tenuto conto che un campionato di serie A - sottolinea il primo cittadino -, una felice campagna di abbonamenti con quasi ventimila sottoscrizioni e il richiamo dello spettacolo che ogni domenica il nostro Lecce sta offrendo, portano fisiologicamente ad un afflusso notevole di automobili, che genera gli inevitabili temporanei disagi che si registrano ogni qualvolta una manifestazione sportiva, musicale, di spettacolo attira quasi 30mila spettatori».

Nel corso di questi giorni sono stati implementati nei dintorni dello stadio gli stalli per accogliere scooter, moto e biciclette. L'auspicio, da parte della autorità, della società e soprattutto dei tifosi e che quanto avvenuto nel corso dell'ultimo impegno casalingo contro il Monza possa non ripetersi più a patto che il messaggio che questo nuova viabilità nei dintorni dello stadio, questa volta sia arrivato forte e chiaro a tutti, anche a coloro che dalla provincia arrivano a Lecce per assistere alla partita e non hanno alternative al mezzo privato per raggiungere il proprio posto allo stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA