Perse il cane durante l'incidente: dopo 10 giorni Totò
riabbraccia la sua padrona in ospedale

Perse il cane durante l'incidente: dopo 10 giorni Totò
riabbraccia la sua padrona in ospedale
Finalmente Isabella, da dieci giorni in ospedale a causa di un incidente stradale accaduto sulla Leverano – Porto Cesareo, potrà concentrarsi sulla sua guarigione. Stamattina, sfidando la nebbia che ancora aleggia sulle strade salentine, l’ennesima ricerca ha prodotto il risultato desiderato: il recupero del meticcio Totò, fuggito dalla macchina di Isabella dopo l’incidente con la sua compagna di giochi, la cagnetta Jenny (ritrovata dopo qualche giorno).
Il cane, anche grazie agli articoli di stampa e alle locandine affisse dagli amici di Isabella nella zona, era stato avvistato nei giorni scorsi presso un ristorante che aveva provveduto a sfamarlo, ma si era poi dileguato quando avevano cercato di bloccarlo; stesso esito per alcuni avvistamenti successivi. 
Stamattina alle 7.30, però, quando ha squillato il telefono di una delle volontarie impegnate nelle ricerche – Anna Timo, amica di Isabella – e un agricoltore della zona ha annunciato: “Il cane è qui”, la fine dell’incubo.
La nuova perlustrazione nelle campagne di Leverano di Anna e della sorella di Isabella, Serenella, che lo chiamava a gran voce, ha spinto il cane ad uscire finalmente dal suo nascondiglio e a correre incontro ai suoi familiari.

Grande felicità tra tutti gli amanti degli animali coinvolti nelle ricerche, anche su Facebook e nei gruppi animalisti di Whatsapp, e fine della tensione per Isabella, che dopo un pianto liberatorio ha annunciato dall’ospedale ai suoi amici: “Ora posso finalmente guarire”.
Martedì 13 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:47