Pd, Minerva presenta la sua candidatura e sfida Morciano: facciamo le primarie /Video

Conferenza Stefano Minerva
«Siamo e resteremo soldati del Pd. Pronti anche ad attaccare i manifesti e soprattutto a girare per tutti i circoli con le nostre facce  pulite». Stefano minerva presenta la sua candidatura a segretario provinciale del Partito Democratico la cui elezione dovrebbe avvenire il 22 ottobre durante il congresso provinciale.
Accetta la sfida per portare un rinnovamento nel partito partendo dai giovani, da chi ha militato, da chi «non ha un parlamentare accanto. La mia sarà una mozione trasversale», ha detto questa mattina in conferenza stampa spiegando che intorno a lui ci sono amministratori, segretari di circolo e tesserati che appoggiando Renzi, Orlando ed Emiliano. «Il Pd è uno» e intorno a lui si è creata una squadra trasversale la stessa che un domani, dovesse vincere, andrà a formare la segreteria del partito: «Anche chi non mi avrà votato ma sarà meritevole sarà chiamato a far parte della segreteria».
Poi la provocazione: «Al mio avversario, Ippazio Morciano faccio un in bocca a lupo e poi gli lancio una sfida: perché non facciamo scegliere il segretario del Pd con le primarie aperte? Io sono pronto».  
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 3 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:14