Paura a Porto Cesareo, turista finisce con kite sulla scogliera

Paura a Porto Cesareo, turista finisce con kite sulla scogliera
PORTO CESAREO - Nuovo incidente questa mattina a Porto Cesareo, dove un kiter è finito contro la scogliera a causa del forte vento di scirocco.
Il fatto si è verificato nella mattina di oggi, precisamente nei pressi di lido Elios, lingua di sabbia situata di fronte alla famose Torre Chianca e che unisce la baia delle Dune e a quella grande che porta sino a Torre Lapillo. E’ stato qui infatti che poco dopo le 10,30 un appassionato di kite, quasi sicuramente per la forza del vento e per un problema improvviso ha perso il controllo della vela. Si tratta precisamente di un giovane originario di Ancona che mentre cercava invano di atterrare in acqua, sospinto da una forte folata di vento che spira a quanto pare intorno ai 100 km orari, ha perso il controllo andando a schiantarsi contro la scogliera bassa che si trova nei pressi. Fortunatamente, nonostante il violento impatto con gli scogli comunque aguzzi, per il malcapitato nulla di grave. Sul posto allertati dagli amici presenti e da altri surfisti sono accorsi immediatamente gli uomini della  Guardia Costiera del locale ufficio marittimo Torre Cesarea ed i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare il giovane, in codice giallo,  all'ospedale Vito Fazzi di Lecce.
Era già successo anni addietro, precisamente tra le Dune e la spiaggetta denominata "il villaggio" nei pressi del sito archeologico di "Scalo di Furno". Due giovani appassionati di kitesurf sospinti da una folata improvvisa di vento avevano perso il controllo della vela e della tavola e si erano schiantati su un'abitazione a ridosso della spiaggia, rimanendo gravemente feriti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 2 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:45