Violento pestaggio nella movida: la testimonianza choc

Paola Balducci
Pestaggio in centro: lo blocca Paola Balducci, membro del Consiglio Superiore della Magistratura. Che ne racconta in un post su Facebook: «Stasera ero a Lecce stregata dalle sue bellezze. All’improvviso - scrive - perdendomi con la mia macchinetta nei vicoli, assisto a una scena da Gomorra: nel buio due ceffi aggrediscono un povero cristo, lo buttano per terra, lo calpestano. Poi lo prendono e lo sbattono sul cofano di una macchina. La mia reazione : fermo la macchina e comincio a suonare ininterrottamente il clacson. Arriva una macchina dietro, blocco il traffico di autisti silenti, impauriti o indifferenti; apro lo sportello. Mi guardano con odio, continuo a suonare il clacson; alla fine intimoriti dal caos che avevo creato scappano e lui si salva; non so chi sia lui, chi siano quei delinquenti, ma ho salvato quella persona». Un violento pestaggio che, dunque, avrebbe potuto proseguire e avere conseguenze ben peggiori, ma per il quale non è scattata alcuna denuncia o segnalazione a carabinieri e polizia. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Domenica 17 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento: 09:01