Pamela, chi è la top gun salentina che pilota i "mangusta"

Sabato 9 Novembre 2019
Pamela Sabato

Si chiama Pamela ma nell'esercito è il maggiore Sabato, l’unica donna in Italia a pilotare un elicottero da combattimento, l’AH 129 Mangusta.
Originaria di Squinzano, si è arruolata nell'esercito nel 2001, due anni dopo l'apertura alle donne ed è l'unica tra i sessanta piloti abilitati a guidare il mangusta di sesso femminile.

LEGGI ANCHE: I genitori di Pamela, top gun d'Italia: «Sempre il batticuore quando vola»

Pamela  è stata quattro volte in Afghanistan, l’ultima da maggio ad agosto, come comandante dell’Unità 129, uno squadrone di volo: solo lei donna, tutti gli altri piloti (in Italia sono una sessantina quelli abilitati al Mangusta) uomini. «Nessun problema», assicura, a dare ordini ai colleghi.
«Il nostro è un ambiente così specialistico e tecnico, le differenze tra uomini e donne sono appiattite. Si riconosce la professionalità delle persone, a prescindere dal genere. Le difficoltà, nelle missioni sono piuttosto il contesto e le condizioni climatiche, quest’estate eravamo tra i 40 e i 46 gradi». 
 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Novembre, 21:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA