Otranto, scritte no vax sui bus delle Ferrovie Sud Est: sette i mezzi imbrattati con vernice rossa

Otranto, scritte no vax sui bus delle Ferrovie Sud Est: sette i mezzi imbrattati con vernice rossa
3 Minuti di Lettura
Domenica 27 Marzo 2022, 16:43 - Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 12:44

Lo spray rosso per ribadire ancora una volta il dissenso contro il vaccino anti covid. I no vax colpiscono ancora e questa volta hanno preso di mira i bus delle Ferrovie Sud Est.

Scritte “no green pass” in stazione: denunciati un bielorusso e un minorenne

E' accaduto a Otranto dove, nella notte, qualcuno si è introdotto nel parcheggio dei bus a Otranto situato nei pressi della stazione e indisturbati hanno imbrattato sette mezzi delle Ferrovie parcheggiati. Si tratta dei bus della linea Otranto-Lecce che ogni giorno vengono utilizzati da studenti e pendolari. Ad accorgersi dell'accaduto questa mattina alcuni dipendenti che hanno subito allertato i carabinieri. «I vaccini uccidono», «Emergenza infinita, la dittatura è servita», sono alcune delle frasi scritte a carattere stampatello con vernice spray rossa . Accanto la sigla degli attivisti. Fse ha annunciato che sporgerà denuncia.

​«Sindacato nazista»: i no vax imbrattano la sede della Cgil di Lecce. Indaga la Digos: un uomo ripreso nei filmati

Una forma di protesta ormai nota da quando, per combattere il covid, si è introdotto il vaccino. Sul posto oltre alla ditta di pulizie che ha rimosso le scritte dai bus, i carabinieri che hanno acquisito i filmati delle telecamere del parcheggio che però non comprono l'intera area e quelle di un B&B nei pressi della stazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA