Ospedale del Sud Salento: 350 posti su tre piani. Ecco la prima immagine di come sarà

Giovedì 18 Luglio 2019
Lo studio MC A, insieme ad AICOM SpA, RINA Consulting S.p.A, GAe Engineering S.r.l. e ad Enzo Rizzato, si è aggiudicato la gara bandita dalla Asl di Lecce per lo studio di fattibilità tecnico-economica relativo alla realizzazione del Nuovo Ospedale del “Sud Salento”.

Il progetto del nosocomio che dovrebbe sorgere fra Maglie e Melpignano ha già mosso i primi passi: l'anno scorso la direzione generale dell’Asl ha firmato e consegnato in Regione l’analisi delle caratteristiche, dei costi e dei possibili risultati che il cantiere - durata prevista sette e cinque mesi - di 120mila metri quadrati, una volta concluso, dovrebbe restituire al Salento della salute.

Il progetto elaborato dall’ingegnere Antonio Leo e firmato dall'ex direttore generale Ottavio Narracci, prevede 350 posti letto, di cui 317 per acuti e i restanti dedicati a Day Hospital/Day Surgery, distribuiti su tre piani oltre il seminterrato, per una superficie coperta di circa 44mila metri quadri, 201 stanze di degenza (con uno o due posti e bagno interno), un’area a parcheggio da circa 1.200 posti auto.

Il nuovo ospedale disporrà di tutti i reparti previsti per un nosocomio di primo livello: un gruppo operatorio dotato di sei sale chirurgiche e tre sale parto/travaglio; servizi di Radiologia, Laboratorio, Servizio Immunotrasfusionale h24. Per le patologie complesse (traumi, cardiovascolari, ictus) saranno previste forme di consultazione, di trasferimento delle immagini e protocolli concordati di trasferimento dei pazienti presso il Centro di II livello. La struttura sarà anche dotata di letti di “Osservazione Breve Intensiva” e di letti per la Terapia Subintensiva (anche a carattere multidisciplinare). Ultimo aggiornamento: 5 Novembre, 17:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA