Muore dopo 12 ore dalla dose di Moderna. Attesa per l'autopsia dell'Asl, oggi il funerale

Sabato 10 Aprile 2021 di Enzo SCHIAVANO

Muore dopo nemmeno 24 ore dalla somministrazione del vaccino anti Covid. È successo a Matino ieri mattina. La vittima è una signora di 84 anni, trovata deceduta nel suo letto dai familiari dopo una notte di febbre. Un medico dell'Asl effettuerà l'autopsia sul corpo della donna: un'iniziativa presa a Lecce dalla task force sul'emergenza sanitaria. Già oggi stesso si svolgeranno i funerali della donna. Con ogni probabilità l'autopsia sarà fatta in un secondo momento, prima della tumulazione. Giovedì scorso alla donna era stata somministrata la prima dose del vaccino Moderna presso l'ambulatorio del suo medico curante. È stato lo stesso medico di base ad allertare il 118 i cui operatori, una volta arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della signora. Per oggi pomeriggio a Matino sono previsti  

L'iniziativa dell'Asl

"Il dipartimento prevenzione dell'Asl di Lecce che segue il fronte Covid, ricevuta la comunicazione della morte, ha avviato le procedure per fare chiarezza ed eliminare ogni dubbio sulla correlazione con la vaccinazione": la conferma arriva dal direttore generale Rodolfo Rollo. La donna faceva parte di quella fascia di popolazione ultraottantenne interessata alla campagna di vaccinazione partita mercoledì scorso in tutta la Puglia e che coinvolge i medici di famiglia. Quest'ultimi, infatti, dovranno somministrare il vaccino nei propri ambulatori o, se i pazienti sono impossibilitati a muoversi, dovranno recarsi presso le loro abitazioni. Un paio di mesi fa la donna era stata operata al femore per una brutta caduta, ma aveva ripreso a camminare e giovedì mattina aveva rispettato l'appuntamento, presentandosi allo studio del suo medico. Le è stata somministrata la prima dose del vaccino Moderna ed è tornata a casa. Quella stessa sera, però, aveva avvertito decimi di febbre accompagnati da brividi. I familiari non si sono preoccupati più di tanto anche perché il medico li aveva informati che poteva essere una possibile controindicazione al vaccino.

Le avvertenze

Ieri mattina, la donna è stata trovata morta. Dopo aver avvertito il medico di base, sono intervenuti anche gli operatori del 118 che si sono limitati a confermare il decesso. La donna lascia il marito e i tre figli, due dei quali non vivono più in paese. Sono stati già programmati i funerali che si terranno questo pomeriggio alle 16,30 presso la parrocchia di San Giorgio. 
 

Ultimo aggiornamento: 11 Aprile, 00:56