Moria di gatti avvelenati in paese: si cercano i responsabili. Pronto l'esposto alla Procura

Moria di gatti avvelenati in paese: si cercano i responsabili. Pronto l'esposto alla Procura
di Antonella MARGARITO
2 Minuti di Lettura
Sabato 29 Gennaio 2022, 21:20 - Ultimo aggiornamento: 21:22

“Non fate del male agli animali”. È questo l’appello che l’associazione RandagiNo di Galatone lancia su Facebook dopo aver scoperto l’avvelenamento di un certo numero di gatti randagi. Intanto il legale dell'associazione Antongiulio Cardinale ha già predisposto una denuncia alla Procura della Repubblica per risalire ai responsabili degli orribili gesti. 

Moria di gatti in paese: la denuncia di "RandagiNo"


“C'è qualcuno che ha pensato di risolvere il problema del randagismo avvelenando i gatti di strada”. Si legge nel post dell’associazione. Sembra che gli avvelenamenti siano stati perpetrati in via Matteotti e in Largo Santo Spirito dove proprio ieri mattina, in questa piazzetta del centro storico, sono stati trovati due gattini morti per avvelenamento in questa piazzetta del centro storico. “Vorrei invitare i residenti a segnalare agli organi competenti questi gesti criminali- dice la responsabile dell’associazione Antonia Colopi - Vi lamentate dei topi e mettete veleni dappertutto. Lasciate che la catena alimentare della natura segua il proprio corso, si può intervenire sterilizzando attraverso le colonie feline, cosa che già facciamo da tempo, ma non fate male agli animali”. L’associazione ha segnalato il problema alla polizia locale di Galatone attraverso una pec mentre l’avvocato dell’associazione Antongiulio Cardinale già nelle prossime ore presenterà un esposto alla Procura della Repubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA