Militare di Lecce colpito da un estintore guasto: corsa in ospedale anche per il compagno

Martedì 22 Giugno 2021
Un dardo

Erano impegnati a manutenere un Dardo, un grosso veicolo militare di fanteria, quando un estintore si è azionato colpendoli come un proiettile: feriti due caporalmaggiore dell'11° reggimento Bersaglieri di Orcenigo superiore, frazione di Zoppola, in provincia di Pordenone. Uno dei due è di Lecce, 32 anni. L'incidente si è verificato ieri mattina, nella caserma Leccis.

A ricostruire l'accaduto saranno ora gli ispettori dell'azienda sanitaria locale e i carabinieri di Fiume Decimo, intervenuti sul posto subito dopo l'incidente. Dovranno stabilire se l'estintore si è azionato per un difetto di produzione, per una manovra sbagliata dei due soldati. Il caporal maggiore leccese ha riportato solo lievi escoriazioni, mentre il militare che era con lui, originario di Caserta, è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale di Udine, dove è ricoverato per una sospetta frattura. 

Il mezzo blindato e l'estintore, come disposto dalla Procura di Pordenone, sono stati sequestrati. 

Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 07:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA