Un fulmine s’abbatte su un’abitazione:
paura per un uomo

Un fulmine s’abbatte su un’abitazione:
paura per un uomo
Il caso, benevolo, ha voluto che uno degli abitanti della casa fosse già uscito dl bagno pochi minuti prima, altrimenti le conseguenze sarebbero state più gravi. Colpa del temporale abbattutosi su Melissano ieri intorno alle 15.45. Pioggia battente e fulmini, di cui uno è caduto con tutta la sua violenza contro un’abitazione in via Puccini nella quale risiede una famiglia composta da un insegnante in pensione, la moglie e il figlio, scampato per un soffio ad un possibile dramma. La scarica è penetrata dal vano scala fino provocando un buco ben visibile nella muratura oltre a mettere completamente fuori uso l’impianto elettrico. Sul posto gli agenti della Polizia Municipale, diretta dal comandante facente funzioni tenente Giovanni Schirinzi insieme ai volontari della Protezione Civile. Richiesto anche l’intervento del personale Enel. Il sopralluogo dei tecnici dell’ufficio comunale, necessario per prassi, ha rasserenato tutti sull’agibilità della struttura che non è fortunatamente a rischio. Paura e allarme comprensibili tra i residenti dopo l’accaduto. Il maltempo e le forti precipitazioni hanno anche provocato in città la fuoriuscita di liquami da un tombino della fognatura nera in via Racale angolo via Palermo: il tratto è stato transennato in attesa dell’intervento degli addetti dell’Acquedotto Pugliese.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 11 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:48