Musica oltre la mezzanotte e festa non autorizzata: multa al locale

Musica oltre la mezzanotte e festa non autorizzata: multa al locale
2 Minuti di Lettura
Sabato 16 Luglio 2022, 13:06 - Ultimo aggiornamento: 18:39

Musica oltre la mezzanotte: scatta la multa per un locale di San Foca dopo l'ordinanza sulla movida del sindaco Maurizio Cisternino. 

Durante i controlli, messi in campo dai carabinieri della Compagnia di Lecce insieme a quelli dell'Ispettorato del Lavoro e i Nas Lecce, un locale di San Foca, marina di Melendugno è stato sanzionato perché non ha rispettato l'ordinanza sindacale emessa, lo scorso 4 luglio dal sindaco, che vieta l'intrettenimento musicale oltre la mezzanotte. 

Al momento dei controlli, i militari dell'arma hanno contestato al locale non solo l'intrattenimento musicale oltre l'orario previsto, ma anche l'organizzazione di una festa danzante col oltre cento persone senza vi fosse alcuna autorizzazione. 

Per i titolari del locale è scattata la multa per illecito amministrativo.

L'ordinanza sindacale

Stop alla musica dopo la mezzanotte in alcuni Comuni del Salento. Ad aprire la strada ai divieti il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva. Una decisione alla quale si sono poi allineati anche Castro, Porto Cesareo e Ugento e Melendugno, appunto.

Uguale il tenore dell’ ordinanza emanata il 4 luglio dal sindaco di Melendugno, Maurizio Cisternino. Il provvedimento, emanato il 4 luglio e in vigore fino al 30 settembre, è stato firmato  dal sindaco Maurizio Cisternino in seguito alle continue «segnalazioni da parte di cittadini e residenti relativamente a turbative alla quiete e al riposo causate dall’eccessiva amplificazione della diffusione musicale da parte di locali ed esercizi pubblici di intrattenimento». Chi non rispetta la norma rischia una sanzione da 25 a 500 euro e comunicazione al questore in caso di recidiva. L'ordinanza prevede anche la vendita di bevande da asporto in contenitori di vetro e lattine dalle 20 alle 2, sia per gli esercizi pubblici, sia per i distributori automatici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA