La comunità di Martignano in lutto per in lutto per la morte di Donato Carcagnì, il medico in pensione amico di tutti

La comunità di Martignano in lutto per in lutto per la morte di Donato Carcagnì, il medico in pensione amico di tutti
di Fernando DURANTE
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Febbraio 2022, 22:12 - Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio, 12:28

La comunità di Martignano piange la morte di Donato Carcagnì, medico in pensione, già direttore del Poliambulatorio di Martano. A 67 anni, se lo è portato via un male incurabile: ultima delle sue battaglie dopo un infarto e un trapianto. A non abbandonarlo mai è stata la sua volontà di ferro, il suo irriducibile ottimismo e l’attaccamento alla vita.

Il medico conosciuto nel Salento

Era un passionale: da quando, nel 2014, era andato in pensione, si era gettato anima e corpo su quel progetto di trasformazione dell’antica masseria di famiglia, “Chicco Rizzo”, in un moderno agriturismo e ci era riuscito. Aveva sostituito l’uliveto distrutto dalla Xylella e fino all’ultimo istante aveva cullato l’idea veder crescere i nuovi ulivi. Affianco all’antica masseria aveva costruito la sua casa. Per sua volontà, prima di avviarsi verso la chiesa per il rito funebre, il feretro ha effettuato un giro all’interno del nuovo impianto olivicolo. Quasi a voler stabilire un indissolubile legame. Il rito funebre è stato celebrato ieri da don Giuseppe Guido, sacerdote di Calimera, suo amico personale. Lascia la compagna, Luciana, il figlio, Matteo con la moglie Agostina ed i nipoti, la sorella Ada.

©️ RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA