Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Malore in spiaggia in Sardegna: anestesista salentina in vacanza salva un 60enne

Malore in spiaggia in Sardegna: anestesista salentina in vacanza salva un 60enne
2 Minuti di Lettura
Domenica 11 Settembre 2022, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 22:34

Rianimazione in spiaggia e il medico salentino (in servizio all'ospedale Rizzoli di Bologna) salva la vita a un uomo in Sardegna. Protagonista del salvataggio è Mariada Perrone, 44enne anestesista originaria di Collepasso.

Il salvataggio

Tutto è accaduto qualche giorno fa: il medico era in vacanza e stava facendo una gita in gommone a Orosei. All'improvviso, l'anestesista si è accorta che in una caletta c'era un uomo steso e tanta gente attorno: non ci ha pensato due volte e ha chiesto alla persona alla guida del gommone di avvicinarsi.

Una volta giunta a riva, la situazione si è presentata subito in tutta la sua gravità: l'uomo aveva le vie respiratore ostruite e un edema polmonare. Così la dottoressa, insieme a una soccorritrice laica, hanno fatto manualmente tutte le operazioni necessarie per disostruire le vie respiratorie dell'uomo, salvandogli la vita.

L'uomo sta bene

Nel frattempo qualcuno ha chiamato il 118 che ha inviato un elicottero: il medico ha tenuto in vita il paziente fino all'arrivo dei soccorritori, che lo hanno trasportato in ospedale. Qualche ora dopo, la telefonata: l'uomo, un 60enne, si era ripreso. La dottoressa Perrone gli aveva salvato la vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA