Da Los Angeles a Lecce per la proposta di matrimonio in piazza Duomo. Sorpresa per la famiglia Sylvestre

C’è un omone in ginocchio e, di fronte a lui, una donna bionda con il sorriso grande e gli occhi lucidi. E’ stata davvero una notte magica quella di Natale a Lecce, in piazza Duomo, dove Gallieni Sylvestre (il fratello maggiore del più noto Sergio, vincitore di Amici), dotato di anello, ha sorpreso tutti chiedendo la mano alla sua ragazza, Morgan. Scene da commedia romantica, che invece si sono svolte real time nella piazza più suggestiva della città, in una notte in cui davvero i sogni possono diventare realtà. Almeno, lo sono diventati quelli di Gallieni e Morgan, arrivati da Los Angeles a Lecce per una breve vacanza e per riunire la famiglia attorno al tavolo di Natale.

In realtà lo “scherzo” era stato organizzato da tempo da Gallieni con la complicità di Sergio e il supporto fondamentale degli amici leccesi. Ma nessun altro della famiglia – da Los Angeles a Lecce, per Natale, sono arrivati anche la mamma e la sorella di Sergio – aveva sospettato nulla. Attorno a mezzanotte, sono stati attirati in piazza Duomo con l’inganno: “Nella notte di Natale noi leccesi andiamo sempre in piazza e in cerchio, con le scintille in mano, esprimiamo un desiderio. Andiamo a farlo insieme”. Hanno abboccato tutti. Prima il giro ad ammirare la piazza, testimone - con le sue meraviglie barocche – di un vero e proprio momento di magia. E poi, quando il cerchio degli amici è stato al completo e l’aria si è colorata dello sfavillio delle scintille, Gallieni si è avviato verso il centro e, estraendo dalla tasca l’anello, in ginocchio ma con gli occhi fissi in quelli della fidanzata, ha pronunciato la celebre frase sentita tante volte nei film americani: “Morgan, would you marry me?”, Morgan, mi vuoi sposare?
 
 


Il sì è arrivato in un paio di secondi, sciogliendo la tensione del momento e liberando l’emozione di tutti i presenti in lacrime di gioia. Sono stati applausi, abbracci, baci, ancora abbracci. Anche la folla curiosa che nel frattempo si era radunata ad osservare l’originale comitiva ha preso parte ai festeggiamenti con gridolini e applausi. E poi subito i promessi sposi e gli amici hanno iniziato a immaginare il futuro: un matrimonio in Messico, certo. Ma poi anche d’obbligo una piccola cerimonia a Lecce, città che ha accolto Sergio e dove l’amore di Gallieni e Morgan si è rafforzato nella promessa di matrimonio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 27 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:44