Alzheimer, la speranza per la malattia passa dalla Puglia

Giovedì 10 Giugno 2021 di Pino GRECO

La Puglia ha contribuito al primo farmaco per la cura dell'Alzheimer, atteso da 20 anni. Il farmaco si chiama Aducanumab. Arriverà in Italia il prossimo anno, ha spiegato il professor Giancarlo Logroscino, ospite di un convegno a Casa Betania, presso l'ospedale Cardinal Panico di Tricase.

Video

«Abbiamo imparato che è un farmaco che si può usare abbastanza tranquillamente con le giuste precauzioni. Allo stato attuale delle cose non si può pensare di dare il farmaco ha soggetti a rischio. Voglio precisare, dichiara ancora il prof. Logroscino che per gestire in modo migliore l'arrivo di questo farmaco c'è bisogno di una strutturazione del sistema che porti il medico di base nei nostri centri perché il farmaco sarà utile se sarà dato prima della malattia».

Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA