Lecce, due pedoni investiti in poche ore: 41enne travolto sulle strisce da un Suv, è grave. Donna si ribalta sul viale: positiva all'alcol test

Venerdì 17 Settembre 2021

Ancora un pedone investito a Lecce, lungo viale Leopardi, all'altezza dell'ufficio postale. Un Suv ha travolto un uomo, che nell'impatto ha sbattuto violentemente la testa contro il parabrezza. Trasportato sanguinante, in codice rosso, all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, nella notte i medici hanno sciolto la prognosi: non è in pericolo di vita, ma A.L. - queste le sue iniziali - 41 anni, si trova ora ricoverato in Rianimazione. 

Restano da accertare le cause che hanno impedito al suv Mitsubishi Asx, all'altezza della rotatoria del centro commerciale Centrum, di frenare ed evitare il pedone. La ricostruzione dell'accaduto è affidata alla Polizia municipale di Lecce, arrivata sul posto, ieri sera, insieme ai medici del 118. Negativi gli esami tossicologici per accertare la presenza di alcol e droghe nel sangue dell'automobilista. 

In mattinata, si è verificato poi un secondo investimento all'incrocio fra viale Marconi e viale Lo Re: una donna alla guida di una Peugeot ha investito un pedone, un uomo di Martano, trasportato in codice giallo all'ospedale di Lecce. I test per alcol e droga sull'automobilista hanno dato esito negativo. 

 

L'altro incidente

 

Intanto ieri, sempre a Lecce, lungo viale del Risorgimento, all'altezza della rotatoria con via Taranto, un'auto si è ribaltata, causando il ferimento della conducente e rallentamenti alla circolazione stradale: la donna che era alla guida è risultata positiva all'alcol test, con un valore di poco superiore allo 0,8. 

Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 13:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA