Lecce, torna il servizio Park&Ride per l'estate: navette per il centro fino alle 2 della notte

Giovedì 10 Giugno 2021

Estate in città ma senza crearsi il problema del parcheggio. Torna infatti, dal 1 luglio al 31 agosto, il servizio Park & Ride che collegherà i due parcheggi di interscambio -  Foro Boario e Settelacquare - al centro cittadino grazie ai bus navetta, con una frequenza di 15 e di 20 minuti, attivi tutti i giorni dalle 19 alle 02.

Il servizio


Gli automobilisti che giungono a Lecce per trascorrere le serate estive potranno dunque parcheggiare comodamente al Foro Boario e Settelacquare, evitando di dirigersi verso il centro cittadino alla ricerca di un posto auto. Le navette Sgm FB (Foro boario) e ST (Settelacquare) accompagneranno i visitatori alla fermata di via XXV Luglio, rispettando le fermate intermedie lungo i rispettivi percorsi.

La tariffa di interscambio (parcheggio e corsa andata e ritorno in autobus per guidatore e passeggeri) avrà il costo di 2 euro dal Foro Boario, dove si potrà anche sottoscrivere un abbonamento mensile al servizio Park e Ride al prezzo di 15 euro. Da Settelacquare il servizio Park & Ride sarà garantito al prezzo di 2 euro al giorno o 15 euro al mese (corse illimitate), ferma restando la gratuità della sosta.
Intorno alle aree di sosta saranno collocati totem trifacciali per informare gli utenti.

L'amministrazione


«Questo servizio aggiuntivo serale si protrae fino alla fascia notturna per decongestionare il centro cittadino dalle automobili negli orari di maggiore afflusso nei mesi estivi – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – molto apprezzato negli anni scorsi, è un supporto fondamentale per chi giunge a Lecce da fuori città e vuole evitare lo stress della ricerca del posto auto in centro. Per questo invito i tantissimi visitatori che dai paesi della provincia o da altre città arrivano a Lecce per l’uscita serale a utilizzarlo: ne guadagneranno in tempo, comodità e il centro cittadino sarà meno affollato di automobili che girano alla ricerca, spesso vana, di un parcheggio, che finisce per produrre inquinamento e stress».

Ultimo aggiornamento: 22:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA