Se il grande Mozart presenta Sanremo...

Lunedì 13 Gennaio 2020
Da quando è stato restituito alla città, il vecchio Apollo sta aiutando i leccesi - popolo notoriamente colto e bendisposto verso le arti - ad avvicinarsi al teatro. Una missione che gli addetti al botteghino hanno ritenuto felicemente compiuta, quando nei giorni scorsi in tanti hanno manifestato grande interesse per “Amadeus”, due atti ispirati alla vita del grande Mozart in cartellone per il 15. Ma è stata una fugace illusione: i leccesi in fila volevano un biglietto per vedere il prossimo presentatore di Sanremo. 

La storia è vera, ma a parziale discolpa del pubblico pop c'è da dire che non tutti una volta capito che si trattava di una piéce teatrale dedicata al grande compositore austriaco hanno deciso di abbandonare. Anzi, alcuni, dimostrando una notevole versatilità di interessi, hanno deciso di acquistare ugualmente il biglietto, con buona pace degli addetti al botteghino. © RIPRODUZIONE RISERVATA