Lecce, donna investita resta un'ora per strada. L'autoambulanza tarda. «Mezzi tutti occupati a causa del Covid»

Sabato 8 Gennaio 2022

La pressione su ospedali e pronto soccorso torna a livelli di guardia, tanto da ritardare gli interventi del 118. Oggi a Lecce una persona investita per strada ha dovuto attendere un'ora esatta prima che l'ambulanza arrivasse sul posto. Un fatto gravissimo.

L'incidente. Poi l'attesa surreale

L'incredibile vicenda è accaduta nel centro di Lecce, in piazza Ludovico Ariosto dove alle 12 e 45 una donna è stata investita da un'auto. Una volta soccorsa dai presenti è stata immobilizzata in strada fino all'arrivo di un'auto medica circa 30 minuti più tardi. La donna è stata fissata su una lettiga in attesa dell'ambulanza che la trasportasse in ospedale. Ma il mezzo è arrivato alle 13.45, esattamente un'ora dopo l'incidente. 

Lite in strada, investe il cane dell'automobilista e poi travolge un uomo intervenuto per sedare gli animi. Poi la fuga

La carenza dei mezzi a disposizione

Purtroppo non si tratta di una caso isolato: le ambulanze sono infatti il più delle volte bloccate per interventi legati all'emergenza covid e capita sempre più spesso che non siano immediatamente disponibili per le emergenze. 

Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio, 07:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA