A Lecce la merce in centro storico si consegna con le Cargo Bike

Mercoledì 15 Settembre 2021

La rivoluzione passa dalle Cargo Bike. La settimana della mobilità porta a Lecce anche la sperimentazione della consegna delle merci con le biciclette dotate di cassone per consegnare nelle zone pedonali o a traffico limitato

La sperimentazione

Partirà da domani la sperimentazione in via XXV Luglio di una nuova zona di carico/scarico per la logistica intermodale con Cargo Bike, le biciclette dotate di cassone per il trasporto di merci leggere nelle zone a traffico limitato e pedonali. La zona di sperimentazione sarà attiva dal 16 al 30 settembre 2021 e consentirà a cittadini ed esercenti di sperimentare gratuitamente questo nuovo modo di muovere agevolmente merci nella zone inibite al traffico veicolare.

L’idea nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale e l’Associazione Culturale Sud-Est – Manifatture Knos, che ha fatto pervenire al Comune una richiesta di adesione al partenariato riguardante il progetto “City Changer Cargo Bike” (European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No. 769086). Richiesta che l’amministrazione ha accolto, in linea con gli obiettivi di mobilità sostenibile a medio termine previsti nel redigendo Piano urbano della Mobilità sostenibile, che prevedono tra gli altri l’introduzione di differenti forme di trasporto di merci e persone nel centro storico, anche in vista dell’estensione della Ztl h24.


Domenica 19 settembre, nell’ambito del programma della Settimana europea della mobilità, si terrà il “Cargo Day” che vedrà proporre ai cittadini una iniziativa di promozione della logistica a pedali per i centri storici cittadini organizzata da Associazione Sud-Est. Nell’area talk del Mobility Village, alle 18.00, si parlerà di “City Changer Cargobike e la logistica a zero emissioni per il centro storico di Lecce”. Parteciperà all’incontro Cosimo Chiffi, economista dei trasporti e analista di TRT Trasporti e Territorio. Le cargo bike saranno a disposizione dei cittadini per un test di utilizzo.

«Lecce come molte altre città europee affronta le sfide della nuova mobilità urbana che prevedono l’introduzione di nuove modalità di trasporto anche nel settore della logistica – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – con questo progetto, che ha finalità di promozione di nuove e buone pratiche, cominciamo a introdurre nel paesaggio urbano del centro storico un nuovo mezzo per le consegne, le cargo bike, che mi auguro potranno sostituire in futuro per il trasporto di piccole merci i furgoncini a motore. Nei paesi dove l’utilizzo di questo mezzo è già affermato, le cargo bike sono utili anche ai genitori di figli piccoli per l’accompagnamento a scuola o il trasporto. Anche questo utilizzo potrà essere sperimentato nel cargo day nell’area del Mobility Village, il mio invito è a raggiungerci e provare».

Ultimo aggiornamento: 17:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA