L'ex boss: «Compro qui i semi per la marijuana»
Sequestrato negozio di cannabis light

L'ex boss: «Compro qui i semi per la marijuana»
Sequestrato negozio di cannabis light

Il collaboratore di giustizia Emanuele Mancuso, ex boss della ‘Ndrangheta, ha raccontato di avere comprato dalla catena di negozia “Hempatia”, i semi di cannabis usati per produrre tonnellate di marijuana sulle colline dei comuni di Nicotera, Joppolo e Capistrano (in provincia di Vibo Valentia). E grazie a queste dichiarazioni ed ai riscontri individuati dalla Procura dalla Procura di Catanzaro e dai poliziotti della Squadra mobile, ieri mattina è stato messo sotto sequestro uil negozio “Hempatia” di Lecce. Quello in via Taranto, al 38/L
Uno dei 15 negozi in Italia appartenenti alla stessa catena e tutti finiti sotto sequestro. Al titolare S.T., di Lecce (è assistito dall’avvocato Umberto Leo) non è stata fatta alcuna contestazione specifica.
Oscurato anche il sito www.empatia.it nell’ottica del provvedimento che intende prevenire l’acquisto di semi di cannabis con finalità illegali. «Egli ha riferito di essere un compratore abituale di semi di cannabis dal sito www.empatia.it», ha scritto il giudice Paola Ciriaco nel decreto di sequestro preventivo. «Egli ha poi esposto con dovizia di particolari le modalità di realizzazione delle piantagioni e delle serre».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Domenica 22 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:18