Lecce, con l'auto contro il muro della chiesa: in coma un 42enne. Positivo ai test alcol-droga

Un'immagine dell'incidente di stanotte
Un'immagine dell'incidente di stanotte
2 Minuti di Lettura
Martedì 1 Marzo 2022, 08:49 - Ultimo aggiornamento: 20:25

In condizioni gravissime l'uomo alla guida dell'auto che si è schiantata questa notte a Lecce contro il muro di cinta della chiesa di Santa Maria Dell'Idria. Quarantadue anni, F.I., di Galatone, si trova ricoverato in stato di coma nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Vito Fazzi del Salento. È risultato positivo ai test alcol-droga.

Incastrato nell'auto

Quest'uomo era alla guida di una Bmw 318 quando attorno alle 3.15 è andato a sbattere contro il muro della chiesa a due passi dal centro, nei pressi del sottopasso per Monteroni. E' rimasto incastrato nell'abitacolo e per etrarlo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale. Affidato alle cure del personale del 118, è stato condotto in ospedale.

Dubbi sulla dinamica

Sul posto sono arrivati i poliziotti municipali della sezione Pronto Intervento per capire il perché della perdita di controllo dell'auto e dello schianto. Attraverso i rilievi stanno valutando se F.I. abbia dovuto fare una manovra azzardata per evitare un'altro mezzo, un animale, un passante o un oggetto. Oppure se procedesse a velocità talmente elevata da non governare più l'auto. A questo sta servendo anche la visione degli impianti di videosorveglianza della zona. A completamento delle indagini anche i risultati sui prelievi di sangue effettuati in ospedale per accertare se l'uomo fosse alla guida dell'auto sotto gli effetti di alcol o di droghe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA