Duomo, tutti sull'ascensore anche di notte: la magia del barocco ora è "by night"

Duomo, tutti sull'ascensore anche di notte: la magia del barocco ora è "by night"
di Matteo BOTTAZZO
5 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 20:28

Ammirare Lecce di notte dall’alto? A breve non serviranno più i droni. Sì, perché in vista dell’estate “Up!”, l’ascensore del Duomo potrebbe essere attivo anche dopo le 20 per regalare una visuale mozzafiato del barocco by night. 

Sold out le prime due settimane

Durante le ultime due settimane i social sono stati letteralmente invasi dalle immagini della città dall’alto: tutti gli scatti realizzati dal punto più alto di Lecce. E il campanile del duomo in pochissimo tempo è diventato una delle principali attrazioni della città. Ma anche chi prenota un soggiorno a Lecce, ormai, prova ad accaparrarsi un biglietto per salire sull’ascensore che regala una visuale mozzafiato. 

Turisti e sposi: tutti a caccia di una foto da 43 metri di altezza

Un progetto del valore complessivo di 1.2 milioni di euro che è stato interamente finanziato dalla Cooperativa Sociale ArtWork e che sta rispettando le attese della vigilia. «Tutto procede come previsto in fase di progettazione - afferma Paolo Babbo, presidente di Art Work -. Non possiamo che essere soddisfatti della risposta dei turisti che apprezzano la nostra idea e l’offerta di poter salire sul punto più alto della città per godere del suo panorama da in angolazione nuova e affascinante». Sulla bontà del progetto c’erano pochi dubbi ma ci sono risvolti che probabilmente vanno anche oltre quella che è l’immaginazione che esiste in fase progettuale: «Abbiamo prenotazioni per tutta l’estate, e ci sono persone che richiedono di poter riservare anche più slot per salire in gruppo. Così come, alcune spose che per il loro giorno speciale si riservano una prenotazione per poter avere uno scatto speciale e ricco di fascino. Un mercato, quello dei matrimoni, al quale non avevamo pensato ma che si sta rivelando interessante».

Lecce, i turisti sul campanile: «Esperienza stupenda»

Sul tetto della città sino a mezzanotte: verso l'estensione dell'orario

Quella della vista notturna potrebbe essere una novità straordinaria, perché grazie anche alle nuove illuminazioni presenti in città, come accade allo stesso Duomo o a Palazzo dei Celestini e la Chiesa di Santa Croce, lo spettacolo potrebbe non avere eguali. «Avendo ricevuto specifiche sollecitazioni stiamo valutando se un’apertura serale, dopo le 20, possa effettivamente incontrare il gradimento del turismo notturno. - fa sapere ancora Babbo - L’obiettivo sarebbe quello di intercettare l’interesse di tutti quei turisti che tra un bicchiere di spritz o di primitivo dopo il tramonto hanno voglia di vivere un’esperienza esclusiva come la vista della città di lecce di notte». 
Nelle prossime settimane si avranno maggiori certezze ma la strada sembra ormai segnata, l’obiettivo è quello di poter intercettare quella fetta di pubblico che, in particolar modo nel periodo estivo, affolla le spiagge della costa salentina, ma che la sera ha voglia di vivere la rinomata movida della città di Lecce. E che durante l’estate 2022 potrà farlo anche godendo di un’attrazione in più rispetto al passato. 

Ecco come prenotare l'ascensore panoramico

Ma qual è l’esperienza che offre “Up!”? Presto detto: i visitatori percorreranno il tragitto in appena 43 secondi a bordo di un ascensore caratterizzato da tre dei quattro lati in vetro di sicurezza che, nel singolo viaggio, potrà trasportare sino ad un massimo di cinque persone. Giunti a destinazione, si possono affacciarsi dalle quattro balconate dotate di binocoli con sensori multimediali in grado di focalizzare l’attenzione sui punti di interesse principali del territorio con la possibilità di scorgere il mare salentino e le coste albanesi. 
I biglietti potranno essere acquistati on line sul sito chieselecce.it e presso la biglietteria centrale situata presso l’antico seminario di Piazza Duomo, ma non solo: i ticket saranno infatti reperibili anche presso le edicole autorizzate di piazza Mazzini e piazza Sant’Oronzo (grazie ad una convenzione con Confcommercio), presso l’info-point di Porta San Biagio, presso l’Abbazia di Cerrate (grazie ad un accordo con il Fai). I ticket hanno un costo ordinario di 12 euro ridotto a 9 per bambini da 6 a 10 anni, disabili, residenti nei comuni della diocesi di Lecce, e sarà invece gratuito per i bambini fino a 5 anni. E almeno per il momento - sino a quando non sarà ufficializzata l’estensione dell’orario - l’ascensore continuerà ad andare su e giù ogni giorno dalle 10 alle 20 per stuzzicare la curiosità è la fantasia di coppie, famiglie, amici e gruppi organizzati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA