Scardina una persiana per rubare in un'abitazione: ripreso dalle telecamere e fermato. A Gallipoli 37enne pizzicato con addosso tre dosi di cocaina

Lunedì 8 Febbraio 2021

Nel primo pomeriggio di ieri, dopo la segnalazione sulla linea del 113, di un furto in atto in un’abitazione in via vecchia Lizzanello, tre pattuglie della sezione Volanti della Questura di Lecce si sono concentrate nella zona alla periferia della città e, mentre un equipaggio ispezionava l’esterno dell’abitazione, le altre due, forti anche della descrizione fatta dai cittadini sulle fattezze del presunto autore del furto, si sono dedicate alla sua ricerca, perlustrando le strade adiacenti.

In effetti, sul retro dell’abitazione segnalata, è stato rintracciato un uomo, le cui descrizioni fornite nella telefonata, corrispondevano perfettamente. S.L. 48enne leccese, già noto alle forze dell’ordine, sin da subito ha manifestato agitazione e nervosismo. Aveva le mani molto sporche di ruggine, particolare questo che non è sfuggito ai poliziotti e, senza che gli venisse chiesto alcunché, ha subito detto di non aver commesso nessun reato. 

Grazie al sistema di video sorveglianza, si è poi potuta avere la conferma che proprio l'uomo fermato si era introdotto nel giardino di pertinenza dell’abitazione e, armeggiando con una barra di ferro arrugginita, aveva scardinato le alette della persiana della cucina riuscendo ad aprirla. In quell’istante, è scattato l'allarme e l'uomo – ritratto sempre dalle immagini - ha chiuso immediatamente la persiana, allontanandosi rapidamente. 

Dopo tutti gli accertamenti del caso, è stato arrestato per tentato furto aggravato: si trova ora agli arresti domiciliari. 

A Gallipoli, ieri sera, una squadra di agenti ha fermato un 37enne di Erchie, provincia di Brindisi - P.M. le sue iniziali - con addosso 3 dosi di cocaina per un peso complessivo di un grammo. L'uomo è stato denunciato. E multato per violazione del coprifuoco.

Ultimo aggiornamento: 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA