Si arrampica sulla scogliera e cade: turista soccorsa via mare. È in prognosi riservata

Si arrampica sulla scogliera e cade: turista soccorsa via mare. È in prognosi riservata
di Maria DE GIOVANNI
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Agosto 2022, 20:12

Un incidente sulla scogliera dei faraglioni tra Sant'Andrea e Torre dell'Orso. Il fatto è avvenuto intorno alle 12,30, la malcapitata una donna di 39 anni. La turista si era avventurata sulla scogliera e nell’attraversare da un faraglione all’altro è scivolata rotolando sugli scogli per circa un metro. Si poteva trasformare in tragedia la giornata al mare che si era prefissata di trascorrere nelle marine di Melendugno. Ha chiesto aiuto ed è intervenuta la Capitaneria di Porto di Otranto allertando il piano di salvataggio.

I soccorsi via acqua

In pochi minuti a bordo di una moto d’acqua sono arrivati sul posto un bagnino soccorritore acquatico e alpino Gianluca Mingiano e il pilota della hidro moto Sathia Borelli, tutti e due collaboratori del Lido da Gianni a Torre dell’Orso. Giunti sul posto, il soccorritore si è arrampicato dal mare sugli scogli fino ad arrivare al punto, dove si trovava la donna. Le sue condizioni erano preoccupanti, aveva un piede fratturato. Il ragazzo non si è perso d’animo e ha fatto una medicazione veloce utilizzando per la steccatura gli infradito della donna e il cordoncino dei pantaloni di un passante. Dopodiché si è caricata a spalla la donna portandola sulla strada dove già c’era una ambulanza del 118 che l’ha trasportata d’urgenza nell’ospedale di Scorrano. La prognosi non è stata ancora sciolta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA