Bambino risucchiato dal bocchettone della piscina: paura al parco acquatico

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
2 Minuti di Lettura
Sabato 10 Luglio 2021, 19:31 - Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 17:39

Paura per un bambino di cinque anni rimasto gravemente ferito all'interno di uno dei giochi d'acqua del parco acquatico Splash! di Gallipoli. Il bambino si trovava all'interno della piscina più piccola, quella centrale nella struttura, quando il suo piede è rimasto incastrato nella ventola di uno dei bocchettoni risucchiando entrambe le gambe e ferendolo.

Le prime cure all'interno del parco

Una volta lanciato l'allarme sono subito intervenuti i primi soccorsi all'interno della struttura, che hanno disattivato l'impianto e portato il bambino in medicheria. La direzione ha poi chiamato il 118. Le condizioni del piccolo  hanno richiesto il trasferimento per competenza pediatrica dall'ospedale di Gallipoli, fove era stato.portato in un primo momento, a quello di Brindisi, dove è stato sottoposto a esami specifici per scongiurare danni neurologici o alla circolazione sanguigna.

La madre svenuta per lo choc

Soccorsi anche per la madre del bambino che a causa della paura è svenuta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Gallipoli, che stanno eseguendo delle verifiche sulla vasca.

Le verifiche sull'impianto 

A quanto pare a provocare l'incidente è stato lo svitamento della griglia che proteggeva il bocchettone. Al momento di uscire dall'acqua il bimbo avrebbe poggiato il piede sull'apertura venendo risucchiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA