In fiamme 155 ettari, e tra le sterpaglie spuntano anche tre discariche abusive

Martedì 29 Giugno 2021 di Valeria BLANCO

Intervengono per spegnere un incendio e scoprono anche tre discariche abusive. Accade anche questo ai vigili del fuoco, da settimane impegnati h24 nello spegnimento di piccoli e grandi incendi su un territorio che brucia.

Lunedì sera un vasto incendio ha interessato un'area ampia 155 ettari nel territorio a cavallo tra i Comuni di Ieri sera, intanto, un altro vasto incendio si è sviluppato tra Galatone, Seclì e Sannicola: in fiamme ulivi rinsecchiti dalla Xylella e seminativi. E tra le fiamme i vigili del fuoco hanno trovato anche tre discariche abusive che tra pneumatici, plastiche ed elettrodomestici ridotti in cenere, hanno sprigionato nell’aria fumi irrespirabili. 

Non solo sterpaglie non ripulite e alberi rinsecchiti dalla Xylella. Adesso ci si mettono anche i rifiuti a rendere più complicata la vita dei pompieri, già in affanno a causa di mezzi carenti e obsoleti e di turni massacranti a fronte di rinforzi che, sebbene siano arrivati, non sono mai abbastanza rispetto al numero esorbitante di chiamate che arrivano quotidianamente al 115.

Ultimo aggiornamento: 19:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA